Alimentazione

I problemi alimentari durante l’infanzia sono una realtà che può interessare molti bambini, talvolta anche in modo transitorio.
Le difficoltà alimentari in età pediatrica possono manifestarsi in diverse forme, tra cui difficoltà nell’apprendimento della meccanica della gestione orale del cibo e dei liquidi, selettività alimentare, ritardi nello sviluppo dell’indipendenza durante i pasti, comportamenti inadeguati a tavola e obesità.

Le cause di questi disturbi possono essere molteplici, includendo fattori neurologici, organici, motori, sensoriali e psico-comportamentali.

L’impatto dei disturbi alimentari sulla salute e sul benessere dei bambini e delle loro famiglie è significativo. L’abilità di nutrirsi in modo sicuro ed efficiente è fondamentale nell’infanzia. Il pasto diventa un’attività condivisa tra bambino e genitore, e le difficoltà in questo ambito possono influire sull’intero nucleo familiare.

Con l’avanzare dell’età, possono emergere altri disturbi alimentari, come la bulimia e l’anoressia. È fondamentale riconoscere questi problemi tempestivamente e intervenire con approcci terapeutici mirati e sensibili alle esigenze di ogni bambino e della sua famiglia.

Nel nostro approccio, mettiamo in primo piano la comprensione delle sfide specifiche di ogni bambino e l’elaborazione di strategie efficaci per affrontarle, con l’obiettivo di promuovere un’alimentazione sana e un benessere complessivo.